Areacreativa42 propone per la stagione 2015/2016 l’iniziativa Ti presento un quadro, al fine di mostrare opere di artisti, per lo più emergenti, di grande capacità tecnica e con un percorso artistico caratterizzato da una seria e crescente ricerca.

Nel primo appuntamento viene presentata l’opera iperrealista Šipka/Jump to the water del giovane artista ceco Jan Mikulka, rappresentato dalla galleria Cermak Eisenkraft di Praga, con la quale Areacreativa42 ha iniziato una preziosa collaborazione.

 

Il percorso professionale di Mikulka è caratterizzato dal rapido raggiungimento di importanti obiettivi e la vincita progressiva di rilevanti premi e riconoscimenti, che lo hanno portato ad esporre in sedi prestigiose come la National Portrait Gallery di Londra e il MAXXI di Roma nel 2015.

Nel 2013 Jan Mikulka ha vinto il RP Prize della Royal Society of Portrait Painters con un lavoro tetro e foto-realistico (Selfportrait, oil on canvas, 100×70 cm 2012) che Charlotte Mullins, direttrice di Art Quarterly e giurata per il premio, ha commentato: “questo autoritratto attrae grazie alla rara competenza tecnica e alla sua forza espressiva. Ti sembra di stare di fronte all’artista, guardandolo concentrarsi sulla somiglianza del ritratto – i suoi occhi socchiusi eppure determinati, le labbra serrate per la concentrazione”. Un altro giudice, l’artista Phil Hale, ha descritto l’autoritratto di Mikulka come “quasi composto da due pezzi separati, uno sorprendentemente controllato – quasi nevroticamente fedele al soggetto di riferimento, ma il secondo (e mi sembrava ci fosse un divario incomprensibile tra loro) era la realtà umana della presenza della sorella”. La stessa opera è stata selezionata per la mostra del BP Portrait Awards 2015 alla National Portraits Gallery di Londra.

Da poche settimane l’artista ha inoltre ricevuto la Menzione d’onore alla VIII Edizione del Concorso de pinturas figurativas 2015 di Barcellona, tra più di 5000 artisti, grazie all’opera In the park, oil on canvas, 100×75 cm. Dai suoi lavori emerge immediatamente un’incredibile capacità tecnica che, unita alla raffinatezza delle composizioni e dei soggetti rappresentati, crea un’unione unica ed ipnotica.

L’opera presentata da Areacreativa42, Jump to the water, è parte della produzione dell’artista esterna alla, più celebre, ritrattistica. Ciò nonostante si propone come un’ottima sintesi della poetica e del lavoro tecnico dell’artista. Come sempre il soggetto centrale è comunque la figura umana, in questo caso però intera e in movimento.

L’iperrealismo di Mikulka non deriva quasi mai da uno sguardo diretto alle cose, sembra invece mediato dal mezzo fotografico. La scelta dell’inquadratura, come la userebbe un fotografo, è elemento fondamentale delle sue composizioni, ne deriva un punto di vista studiato e non banale che calibra perfettamente la disposizione delle figure rappresentate e il loro rapporto con lo spazio. Il richiamo alla fotografia si presenta con particolare forza nell’opera in questione, attraverso due fondamentali espedienti fra loro connessi: in primo luogo il pittore sceglie di isolare un attimo specifico all’interno di un movimento, realizzando quasi un vero e proprio scatto; da questo dipende, secondariamente, l’effetto geniale di sfocatura dei contorni che è peculiare ed esclusivo del mezzo fotografico.

Guardando l’opera da vicino, poi, ci si rende conto della raffinatissima perizia tecnica che guida le pennellate di Mikulka: le forme delle fronde sullo sfondo e dei riflessi dell’acqua in primo piano si dissolvono e se ne percepisce il carattere quasi impressionistico. L’impatto visivo dell’opera compiuta è dotato di raro fascino e difficilmente si riesce a distoglierne lo sguardo.

Dopo il diploma all’istituto di arti applicate di Praga nel 2000, Jan Mikulka si laurea nel 2006 all’Accademia di Belle Arti di Praga. Tra le sue esposizioni più importanti figurano:

 

2000, Portrait of the year 2000, Klatovy, CZ

2004, International art fair of contemporary art, Munincipal house, Prague, CZ

2005, International biennal of contemporary art, National gallery, Prague, CZ Probing 1, Gallery Anderle, Prague, CZ

2006, Jan Mikulka (with Dusan Mravec) – Paintings, Kampa, Prague

2008, Defenestration, New town hall, Prague, CZ

2009, Intro, Gallery S.V.U. Manes Diamant, Prague, CZ

2010, Unfocused, Pisecka brana, Prague S.V.U. Manes Looking back, Gallery of Slovak art union, Bratislava, SK

2011, BP Portrait Awards(visitors prize winner), National Portrait Gallery, London, UK BP Portrait Awards, Wolverhampton Art Gallery, UK BP Portrait Awards, Aberdeen Art Gallery, UK

2012, Contemporary Czech and Slovak painting, National gallery, Prague, CZ Academy of Fine Arts graduates – Studio of prof.Beran, Gallery Navratil, Prague, CZ Moments (solo exhibition), Gallery Anderle, Prague, CZ Paintomorrow, Museum Šumperk, Šumperk, CZ Element F, Moravian Gallery, Brno, CZ

2013, Art Prague (The Chemistry Gallery), Franz Kafka House, Prague, CZ

2013, The Chemistry Gallery, Prague, CZ

2013, (1.prize winner), Mall Galleries, London, UK

2013, (Gallery Vernon), Dreispitzhalle, Basel, Switzerland

2013, Confidential Reports, NoD Gallery, Prague, CZ

2013, The Threadneedle Prize, Mall Galleries, London, UK

2014, Royal Society Of Portrait Painters Annual Exhibition, Mall Galleries, London, UK

2015, Et Cetera, MAXXI Museum, Rome, Italy

2015, Faces of Pilsen, Depo space, Pilsen, CZ

2015, BP Portrait Awards 2015, National Portrait Gallery, London, UK

2015, VIII Concorso de Pinturas Figurativas, Barcelona, Spain